>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
Dizionario Biblico (mons. Spadafora)
Stampa
  Text size
L’Editore EFFEDIEFFE — dopo aver ristampato il Dizionario di Teologia Dommatica di Parente, Piolanti e Garofalo (2018); quello di Teologia Morale di Roberti e Palazzini (2019) — presenta ora (marzo 2020) al pubblico italiano la ristampa del Dizionario Biblico diretto da Francesco Spadafora (1a edizione 1948, quando l’Autore, nato nel 1913, aveva appena 35 anni) nei tipi della sua terza e ultima edizione ampliata e corretta nel 1963.

L’opera portata avanti dal coraggioso Editore di Proceno (Viterbo) è altamente meritoria perché offre ai lettori laici colti, ai seminaristi e ai sacerdoti degli strumenti preziosi per approfondire ogni ramo della scienza teologica biblica, per studiare e capire meglio la Santa Scrittura (1) e per spiegare meglio ai fedeli il Vangelo domenicale.

Il “Dizionario Biblico” diretto da Mons. Spadafora ha avuto numerosi e valenti collaboratori: Mons. Salvatore Garofalo, Padre Bonaventura Mariani, Mons. Settimio Cipriani, Don Angelo Penna, Mons. Antonino Romeo, Padre Alberto Vaccari, Padre Luigi Vagaggini e il Professor Eugenio Zolli [il rabbino capo di Roma convertitosi al Cristianesimo nel 1945 (2)].

Il presente “Dizionario” ci offre le migliori garanzie di serietà scientifica e di unzione spirituale, esso è al tempo stesso un’opera di facile consultazione, che tratta tutta la materia relativa alla Introduzione generale e specifica ai Libri della Bibbia, con un commento relativo ai brani più importanti.

In esso si trovano trattate circa 500 voci brevi, precise, concise, profonde e altamente scientifiche, le quali possono così essere capite da tutte le persone con un poco di conoscenza della dottrina cattolica. Molto profonda è la trattazione della voce “Ispirazione”, in cui si affronta anche la questione dell’Inerranza. Inoltre le varie voci prese cronologicamente una dopo l’altra compongono un insieme della Storia d’Israele, leggendo in ordine temporale “Ebrei, Abramo, Isacco, Giacobbe, Giuseppe, Mosè, Giosuè, Giudici, David, Salomone, Israele (regno di), Giuda (regno di), Giudaismo, Diaspora, Maccabei, Erode”. Nella voce “Cronologia biblica” si trovano le date approssimative da Abramo (1900 a. C.) sino alla fine del I secolo d. C.

Infine oltre 200 voci riguardano la Teologia biblica (“Predestinazione, Dio, Peccato Originale, Eucarestia, Battesimo, Corpo Mistico, Messia”). Le voci riguardanti Gesù (“Genealogia di Gesù, Magi, Proto-evangelo, Tentazioni di Gesù, Abbandono di Gesù in Croce”), sono la parte più ricca del “Dizionario”. Infatti Gesù è il centro della Bibbia; l’Antico Testamento è la preparazione alla sua Venuta, il Nuovo Testamento è il compimento del Vecchio e la realizzazione dell’Opera della Redenzione di Cristo. Come diceva Sant’Agostino: “In Novo Vetus patet, in Vetere Novus latet / Nel Nuovo Testamento appare chiaro il significato del Vecchio Testamento e nel Vecchio è nascosto, ossia contenuto in potenza tutto il Nuovo Testamento”.

Molto interessanti sono le voci “Escatologia, Apocalittica, Anticristo, Parusia, Dragone, Tessalonicesi, Elia, Abominatio desolationis, Alleanza, Apocalisse, Concilio di Gerusalemme, Documenti pontifici, Giudaismo, Millenarismo, Parusia, Sinagoga, Tempio di Gerusalemme, Vitello d’oro, Zeloti”.

La vita di Mons. Spadafora

Mons. Francesco Spadafora nacque a Cosenza il 1° gennaio 1913; frequentò il Seminario Regionale “San Pio X” di Catanzaro, allora affidato alle cure di ottimi Gesuiti; fu ordinato sacerdote a 22 anni il 10 agosto 1935. Conseguita la licenza in teologia presso la Facoltà teologica di Posillipo (1935-1936), frequentò dal 1936 al 1939 il Pontificio Istituto Biblico dal quale uscì con la laurea in Scienze Bibliche, nel 1939 mediante la sua tesi Collettivismo e individualismo nel Vecchio Testamento (Rovigo, Istituto Padano di Arti Grafiche, 1953); insegnò scienze bibliche, per vari anni, nel Seminario regionale di Assisi, in quello di Benevento e nel Collegio «S. Alessio Falconieri» di Roma. Dal 1956 al 1983 esercitò l’apostolato di docente ordinario di esegesi biblica nella Pontificia Università Lateranense.

Fu professore di Sacra Scrittura nei Seminari Regionali di Assisi e Benevento finché nel 1950 fu chiamato ad insegnare al “Marianum” e poi, nel 1956, alla Pontificia Università Lateranense. Godette della fiducia del Prefetto del Sant’Uffizio, card. Ottaviani, che era solito consultarlo sui libri di esegesi in esame presso quella Sacra Congregazione. Indetto il concilio Vaticano II, fu perito per la Sacra Scrittura nella Commissione preparatoria per gli Studi e i Seminari.

Assieme a mons. Antonino Romeo combattette l’esegesi modernista, che si era infiltrata nel “Biblicum” tra gli anni 1950 e 1960 in palese opposizione con gli scopi per i quali quell’Istituto era stato progettato da Leone XIII e realizzato da San Pio X. A mons. Spadafora (come a mons. Romeo) resta il merito, dinanzi a Dio e dinanzi agli uomini, di non aver risparmiato sé stesso, esponendosi ad ogni forma di ostracismo, pur di impedire l’affossamento della esegesi cattolica proprio ad opera di quell’Istituto che, nel compito assegnatogli dai Romani Pontefici, avrebbe dovuto, invece, difenderla contro il modernismo.

Con identico coraggio, senza temere di andare controcorrente e senza curarsi del successo, ma unicamente per amore della Verità e della Chiesa, mons. Spadafora condusse nel postconcilio una tenace battaglia (già iniziata durante il concilio) in difesa del dogma dell’inerranza assoluta della Sacra Scrittura (così lo aveva definito nel 1917 la Pontificia Commissione Biblica) e in difesa della origine apostolica e della piena storicità degli Evangeli, particolarmente della loro data di composizione attestata dalla tradizione.

Infine, mons. Spadafora collaborò assiduamente a sì sì no no per combattere assieme a molti altri teologi (mons. Landucci, p. Bonaventura Mariani, p. Antonio Coccia, p. Cinelli, p. Silli, p. Cornelio Fabro, mons. Lazzarato, sua ecc.za mons. De Castro Mayer, i cardinali A. Ottaviani, Pietro Palazzini e Pietro Parente, tanto per nominare i più famosi) il modernismo che con il concilio Vaticano II è penetrato nelle viscere della Chiesa e sino al suo vertice.

don C. Nitoglia


 
(Dizionario Biblico, 892 pp., 160x224mm con bandelle)
 
31,00 euro
35,00 euro
(sconto speciale per i lettori EFFEDIEFFE fino al 14 marzo)

 


 
  
1) L’Editore Effedieffe sta ristampando il Commento alla Santa Bibbia (10 volumi) curato da padre Marco Sales, edito da Berruti di Torino (1911-1934); la ristampa è oramai arrivata quasi alla fine dell’opera, che raccomando vivamente ai lettori per la precisione, profondità e ortodossia delle sue numerosissime note esplicative, le quali ci fanno capire il vero significato del Libro Sacro versetto per versetto. Il «Dizionario Biblico» di Spadafora aiuterà il lettore a capire meglio molte espressioni tecniche impiegate dall’Autore, che è un esegeta altamente qualificato.
2) Cfr. E. Zolli, Prima dell’alba. Autobiografia autorizzata, Cinisello Balsamo, San Paolo, 2004.



  EFFEDIEFFE.com  



 
Nessun commento per questo articolo

Aggiungi commento


I luminari non contaminano la loro purezza istituzionale col MDB
Facendo una ricerca sulla massima banca dati biomedica www.pubmed.gov sul tema “somatostatin and somatomedin“ (somatomedin o IGF1 è il principale fattore di crescita tumorale direttamente...
Come la cura dei tumori sta funzionando sempre meglio
Il 13 gennaio in una conferenza stampa a Bologna parlamentari e candidati di "Fratelli d’Italia" hanno preso posizione in difesa della libertà di cura e di ricerca scientifica. Ciò per le ...
Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità